Prossima partita
Campionato di seconda lega

Sabato 27 ottobre 2018
19.30,

Losone Sportiva
As Minusio

Punti pesanti dal Comunale di Ascona

23 settembre 2018, News

Partita molto delicata con due squadre che dopo 4 partite erano a quota 3 punti, molto al di sotto delle rispettive aspettative.

Ci si doveva riscattare, per non restare sul fondo della classifica, e così é stato.

Come si diceva la paura di uscire senza punti dal comunale ha indotto le due squadre a non mostrare subito il fianco, infatti la prima nota degna di segnalazione bisogna attenderla al minuto 12 quando uno degli ex di turno (Kukleci) recupera un pallone e tira in porta ma molto debolmente senza impensierire il nostro no uno.

Al 20 esimo tiro di Fornera dai 20 metri ma nulla di fatto, si arriva al 28 esimo con una punizione di Capitan Minelli anche questo non troppo forte che finisce tra le braccia del portiere di casa.

A 10 minuti dalla fine del 1o tempo da una punizione laterale di Flena che oltrepassa tutta l`area viene rimessa in mezzo dal roccioso Chiandussi che serve Brusa che mette sopra la traversa con il suo colpo di testa.

Si arriva al 41 esimo, arriva un pallone sui piedi di Pierantoni che di spalle serve al volo Fornera che ha eseguito un ottimo "taglio" si aggiusta la palla e scaglia un tiro imprendibile da fuori area che si insacca alla sinistra dell` estremo difensore dell` Ascona 0-1.

Tutti in pausa a riprendere fiato e bersi il the.

Si ricomincia ancora alcune azione sui due fronti, poi al 49 esimo Quesada serve Pierantoni (grande partita la sua) che mette in mezzo ma bomber Soncini non realizza per una deviazione, conseguente calcio d`angolo pallone che arriva a Fornera ma non riesce a fare la sua doppietta.

Al 65 esimo altruismo di Pierantoni che invece di tirare serve ancora Soncini che anche questa volta mette al lato del palo. Si arriva al 70 esimo minuto quando una ripartenza del Minusio mette Pierantoni davanti al portiere che questa volta non sbaglia e porta i nostri sullo 0-2.

Questo risultato é il piu` pericoloso, perché se non chiudi le contese e gli avversari dimezzano lo scarto puo` diventare molto pericoloso. Infatti da una punizione sui 20 metri nasce il goal del 1-2 che galvanizza i padroni di casa che malgrado siano rimasti in 10 si buttano in avanti nella speranza di raddrizzare il risultato.

Forse perché i nostri si tirano troppo indietro o perché l`Ascona inizia a crederci ci si ritrova a giocare nella nostra metacampo e agire di contropiede.

Al minuto 81 Maconi si deve superare su un calcio d`angolo per salvare la vittoria, da qui in avanti capovolgimenti di fronte che però non mutano il finale.

3 punti importanti in un campo difficile contro una formazione che é una delle candidate alla promozione.

Mercoledi ci attende un turno di coppa in quel di Bioggio.

Torna alla homepage