Prossima partita
Coppa Ticino

Mercoledì 13 novembre 2019
ore 20.30, Mappo-Minusio

As Minusio
Us Arbedo

Rotto il ghiaccio e 3 punti pesanti.

16 settembre 2019, News

Partita delicata ai fini della classifica, si scende a Cornaredo con la massima prudenza per affrontare il Rapid -Lugano anche lui posizionato in fondo alla classifica.

Si inizia ed i nostri si portano subito in avanti e su una conclusione di Zaneti F. il portiere non trattiene ma il nostro Pierantoni non é pronto a ribattere in rete Das pochi passi.

Al 6 minuto tocca all` altro fratello Zaneti mettersi in evidenza con un tiro da fuori area ma pallone fuori dallo specchio della porta, su una palla alta in area ci prova ancora lo stesso Zanetti ma anche questa volta la sfera vola sopra la traversa al min 11.

Buon avvio ed entrata in materia da parte dei nostri che esprimono anche delle belle giocate, si passa alla prima vera occasione per i padroni di casa che stuzzicano il nostro portiere che in tuffo mete in angolo.

Nel capovolgimento di fronte é ancora l`innarestabile Zanetti N. che prova ancora ad aprire le marcature ma ancora una volta nulla di fatto.

Al 20 esimo su un tiro di Ebibi da fuori area arriva il meritato vantaggio, ora i nostri tengono in mano il gioco aspettando gli avversari ma continuando a tessere il gioco. Al 30 esimo sono i sottocenerini a riprovarci con un tiro dalla lunga distanza ma palla a lato, 2 minuti dopo ci prova ancora Zanetti N. con una punizione da posizione defilata che costringe il portiere ad allontanare con conseguente conclusione del nostro Ebibi che però mette il pallone alto.

Al 37 esimo ci prova anche capitan Minelli che mette a dura prova i riflessi del portier che da qui in avanti para di tutto e di più.

Su una serpentina dalla linea di fondo con veloce rientro in area mette Zanetti F. in condizione di insaccare la palla del 0-2 al minuto 39 portando i nostri alla pausa con il doppio vantaggio.

Si riprende come si era finito il primo tempo con i nostri padroni del campo ed il Rapid pronto a ripartire ma trovano sempre la nostra difesa molto attenta, da qui in avanti il protagonista diventa l`estremo difensore dei Luganesi che nega prima a Minelli poi ad Ebibi diverse occasioni per dilagare nel punteggio.

Ancora Ebibi a tu per tu con il portiere non riesce a realizzare al minuto 53, piano piano i nostri abbassano il ritmo dando ai padroni di casa la possibilità di portarsi nella nostra area più spesso ma senza troppi pericoli.

Si é stretto i denti e si é riusciti a portare a casa dei punti che valgono doppi e che servono anche per il morale, ora bisogna solo continuare su questa strada e sicuramente ancora una volta il lavoro pagherà.

Ora ci attende un`altra partita delicata con il Cademario dove anche qui i punti varranno doppi per la precaria posizione in classifica delle 2 squadre.

Torna alla homepage