Prossima partita
Coppa Ticino

Mercoledì 13 novembre 2019
ore 20.30, Mappo-Minusio

As Minusio
Us Arbedo

Poteva starci anche il colpaccio !!!

29 settembre 2019, News

Ci si reca in casa del Morbio che é una delle serie candidate al titolo cantonale e che sicuramente in casa non vorrà lasciare punti a nessuno.

Mister Nicolò ha ribadito la bontà del lavoro svolto in settimana e che come sarà per tutto il campionato bisognerà avere si rispetto ma mai paura dell`avversario e che quindi si cercherà sempre la posta piena in qualsiasi campo.

Si parte e dopo solo 2 minuti ci prova il nostro Ebibi con un tiro però debole che scivola tra le braccia del portiere, la partita si svolge a tutto campo ma senza grossi spaventi per le difese di entrambe.

Da dopo il quarto d`ora di gara sono i gialloneri a tenere il possesso palla ed a imbastire trame di gioco costantemente nella metà campo dei padroni di casa ma mai decisivi per la segnatura.

Si arriva velocemente al 40 esimo dove da una punizione laterale del Morbio, spiove un pallone nella nostra piccola area che per fortuna nessuno intercetta e scivola fuori dal campo.

Si arriva lla pausa sul risultato di 0-0 ma consapevoli che per il gioco visto si potrebbe osare di più e tentare il colpaccio in terra Momo.

Probabilmente Mister Righi deve aver spronato i suoi negli spogliatoi che rientrano in campo e partono fortissimi alla ricerca della rete con un tiro al 46 esimo che esce a lato della nostra porta.

Ancora una volta da un calcio piazzato arriva nei nostri 16 metri un pallone che per nostra fortuna ci fa solo venire i brividi uscendo senza essere colpita dai nostri avversari.

Ora le squadre si affrontano a viso aperto dando la possibilità di qualche azione più pungente da ambo le parti, infatti da una bella triangolazione si arriva a mettere Pierantoni in posizione di tirare un tiro diagonale da dentro l`area ma il portiere di casa é pronto a l`intervento.

Solo 2 minuti dopo l`occasione vera e propria capita sui piedi di Ebibi che si invola verso la porta avversaria a tu per tu con il portiere, ma ancora una volta é bravo in 2 tempi a bloccare in uscita il nostro giocatore negandogli la gioia della rete.

Da qui in avanti le squadre si allungano molto e creano qualche azione in più, i padroni di casa ci provano in tutti i modi come se dovessero SOLO vincere questa gara ma trovano sulla loro strada una difesa che respinge assalto su assalto ogni occasione sopratutto con un intrattabile Londino baluardo al centro della difesa giallonera.

Al 71 esimo una discesa in serpentina del forte Asero mette in apprensione la nostra retroguardia ma per nostra fortuna anche questa volta la porta rimane inviolata, come dicevamo ora i capovolgimenti di fronte sono più frequenti.

Da segnalare da un pallone perso dei nostri, a tempo oramai scaduto, un contropiede che poteva costarci caro ma con un Quevedo che esce in scivolata con i piedi in 2 tempi negando ancora una volta la gioia ai padroni di casa.

Negli ultimi minuti si assiste ad un vero e proprio arrembaggio verso la nostra difesa ma non succede nulla a parte un parapiglia finale figlio di qualche gomitata di troppo volata durante la gara che il direttore di gara non ha sanzionato.

Che dire la squadra sta prendendo sempre più fiducia nei propri mezzi e questo potrà portare solo dei buoni risultati in questo campionato, ora testa e cuore a domenica prossima dove ospiteremo l`Ascona che sicuramente cercherà di muovere la loro classifica ma anche noi vogliamo continuare quanto fatto fin qui e anzi migliorarlo.

Ma facciamo un passo alla volta senza mancare di rispetto a nessuno perché prima ci attende la Coppa Ticino contro la formazione del Semine ( mercoledì 02 ottobre ore 20.30 a Semine ) partita da non sottovalutare e sicuramente un buon test per il campionato.

Torna alla homepage